Localizzare un cellulare

Quando si smarrisce un cellulare e lo si vuole localizzare, occorre visualizzare al sua posizione geografica oppure controllare a distanza pure lo scambio di messaggi e telefonate, tutto questo oggi è consentito mediante specifiche applicazioni e servizi. Ecco come localizzare un cellulare.

Per poterne usufruire di tale opportunità a parte lo smartphone occorrerà:

  • internet;
  • supporto GPS/A-GPS

A permettere questo sarà:

  • Lookout Mobile Security applicazione adattabile per Android e per iPhone.
  • SpyBubble.
  • Software come PhoneControl, AndroidLost e Prey.
  • Servizi come “Trova il mio iPhone” ed anche “Trova il mio telefono”.
  • Google Latitude.

In particolare Lookout consiste in un’applicazione adatta per Android laddove è presente pure un antivirus e per iPhone. Viene scaricato da Google Play Store oppure da App Store e viene installata sul dispositivo. Tale suite è disponibile in versione gratuita ed anche a pagamento, è possibile provarla per 14 giorni quella premium ed è una fra le più complete. Permette di rintracciare il telefono, ma consente pure di proteggere il cellulare da visura ed effettua il backup dei dati.

Sfogliata la guida premendo Next, si dovrà creare un account gratuitamente per accedere ai servizi. Dopo l’inserimento dei dati, password ed e-mail, si dovrà completare la procedura premendo Start protecting. Terminata la registrazione, occorrerà collegarsi al sito Internet di Lookout Mobile Security da qualunque computer, accedere al proprio profilo mediante il pulsante Log In e cliccare sul pulsante Find My Phone per poter accedere alle funzioni interessanti. Nella pagina che si aprirà, occorrerà premere su Locate, in seguito su Next e, nel modulo proposto laddove si sceglierà Italy, verrà digitato il numero di telefono, si cliccherà su Save e di nuovo su Locate per due volte di seguito.

Dopo la configurazione, localizzare il cellulare sarà semplice, occorrerà accedere e cliccare sull’icona della mappa che è collocata sotto il nome del telefono. Si potrà, dunque, si visualizzerà la posizione del cellulare sulla mappa di Google Maps. Sarà possibile, anche far suonare un allarme dal proprio cellulare cliccando sull’icona dell’altoparlante. Per chi ha stipulato un piano a pagamento potrà usufruire pure di due altre funzioni: quella del blocco e quella della cancellazione dei dati nel cellulare andando a cliccare sulle rispettive icone del lucchetto e del cerchio tratteggiato.

Invece, SpyBubble più che un localizzatore sarebbe un programma adatto a chi volesse controllare pure determinate persone. Dopo la sua installazione è possibile sapere non soltanto chi chiama il proprietario del cellulare e le chiamate inoltrate, ma anche i numeri telefonici, i nomi e i rispettivi orari delle telefonate. Mediante la versione PRO sarà possibile ascoltare le chiamate.